Fagottini di sfoglia al cavolo e cipollotto

Sarà che la nostra famiglia è composta di solo due persone, ma ogni volta che si compra qualche cavolo verde, verza, cavolfiore e simili, risulta molto difficile mangiarlo tutto subito, quindi quei mezzi restano in frigo e a volte finiscono nell’immondizia, cosa che personalmente detesto.
Ecco come riciclare queste verdure non sempre facili da cucinare o da proporre soprattutto ai più schizzinosi, ma con questo guscio di sfoglia non avrete problemi!

E come sempre restate aggiornati su Facebook! Tagliatelle a Colazione

20180218_204429_Richtone(HDR)

Tempo di preparazione: 40 minuti + 15 di cottura – Difficoltà: facile

Ingredienti per circa 20 fagottini:
1 rotolo di sfoglia pronta, meglio se rettangolare;
1/2 cavolo verde;
1-2 cipollotti;
100 g di stracchino (o altro formaggio cremoso);
1 uovo;
Olio d’oliva;
Sale e pepe

Preparazione:
Pulite il cavolo verde, eliminando le foglie esterne troppo dure e il torsolo centrale.
Tagliatelo a striscioline e tritatelo grossolanamente.
Pulite il cipollotto eliminando i primi strati esterni e le cime sopra e sotto e tritatelo grossolanamente fino a circa metà della parte verde.
Tritate anche il resto delle code verdi e tenete da parte.
In una padella capiente, ponete il cavolo e il cipollotto e un giro d’olio d’oliva.
Fate saltare le verdure per qualche minuto con una presa di sale e una macinata di pepe a fiamma vivace, poi aggiungete 1 bicchiere d’acqua e coprite con un coperchio. Lasciate stufare per 10-15 minuti, finché non diventa morbido. Tenete scoperto per gli ultimi minuti, in modo da asciugare il liquido in eccesso.
Mettete da parte a raffreddare, nel frattempo accendete il forno a 210° in modalità statica.

20180218_185242_Richtone(HDR)
Sbattete un uovo in una ciotola, stendete la sfoglia su un tagliere e stendete un foglio di carta forno su una placca.
Tagliate la sfoglia in quadrati abbastanza regolari di circa 6-8 cm per lato.

20180218_185253_Richtone(HDR)

Inserite al centro di ciascuno quadrato di pasta un cucchiaino di stracchino, un cucchiaino di cavolo stufato e qualche ciuffetto di code di cipollotto fresco.
Sigillate bene tutti i bordi chiudendo a triangolo e spennellate ogni fagottino con l’uovo sbattuto, poi disponeteli sulla placca rivestita di carta forno.

20180218_185310_Richtone(HDR)

Fateli cuocere per circa 15 minuti in forno caldo a 210° finché non diventano belli dorati.
Potete servirli per un aperitivo, come antipasto o come snack. Sono molto sfiziosi e davvero deliziosi, e soprattutto niente avanzi nel vostro frigorifero.

E come sempre restate aggiornati su Facebook! Tagliatelle a Colazione

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...