Confettura di cipolle di Tropea

Grazie alla mia amica Wanda, ho potuto fare questa fantastica confettura che trovo davvero perfetta per accompagnare i formaggi! Mi ha infatti fornito una bella treccia di cipolle di Tropea proprio dalla Calabria e quando le ho viste non ho potuto resistere all’idea di farne una marmellata!
La cipolla di Tropea è particolarmente dolce e dal gusto poco invasivo, il suo sapore dolce è molto adatto per accompagnare formaggi stagionati e sapidi, in più ha un colore viola ametista bellissimo. E’ una ricetta davvero facile che vi consiglio di fare!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Tempo di preparazione: 20 minuti + 4-6 ore di macerazione + 50 minuti di cottura circa + tempo di sterilizzazione dei vasetti – Difficoltà: facile

Ingredienti per circa 3 vasetti da 250 ml:
1 kg di cipolle di Tropea (pesate pulite);
400 g di zucchero;
4-5 cucchiai di aceto di vino bianco

Preparazione:
Sbucciate le cipolle e privatele della pellicina esterna. Tagliatele grossolanamente a rondelle e mettetele in una ciotola con lo zucchero.
Mescolate il tutto e coprite con della pellicola trasparente e lasciate macerare per 4-6 ore, mescolando ogni tanto.
Quando avranno estratto i loro zuccheri, mettete il tutto in una pentola capiente dal fondo spesso e fate prendere il bollore, quando comincia a cuocere con energia abbassate la fiamma e schiumate ogni tanto.
Assaggiate ogni tanto durante la cottura per valutare la dolcezza, se vi sembra troppo dolce, correggete aggiungendo acidità con l’aceto di vino, cominciate con uno o due cucchiaiai e aggiungete di volta in volta se necessario.
Fate sobbollire a fiamma medio bassa mescolando spesso finché non è pronto, occorrerrano circa 45-50 minuti. La confettura deve restringersi e non lasciare troppo liquido e assumere una consistenza sciropposa, mentre le cipolle devono essere molto morbide, tanto da sciogliersi.
Questa marmellata non necessita di essere passata, ma è preferibile lasciare i pezzi di cipolla come sono, affinché renda al meglio sui formaggi.
Mentra la marmellata cuoce, mettete i vasetti e i coperchi a sterilizzare in un pentolone con uno strofinaccio, contate 30 minuti da quando comincia a bollire con energia.
Scolateli su un telo pulito e fateli asciugare perfettamente.
Quando la marmellata è pronta travasatela dentro i vasetti asciutti e puliti, chiudete bene i coperchi e fate raffreddare completamente, dopodiché procedete alla seconda pastorizzazione: mettete i vasetti pieni in un pentolone pieno d’acqua con uno strofinaccio e fate bollire per 30 minuti, poi lasciateli raffreddare nell’acqua finché non raggiungono il sottovuoto.
Potete conservarli per oltre un anno in un luogo asciutto lontano da fonti di calore.
Una delle mie marmellate preferite per accompagnare un bel tagliere di formaggi, e molto gradita anche se vorrete regalarla a qualche appassionato gourmet!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Pubblicità

3 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...