Crostata con crema frangipane e fichi

Ma quanto è bella questa crostata? Quando l’ho tirata fuori dal forno mi è venuto in mente uno scrigno con tante gemme preziose e il profumo che emana è davvero speciale!
Farla in realtà è molto più semplice di quanto non sembri e porterete in tavola una portata sofisticata ed elegante, per un autunno davvero chic! Io comunque ve la consiglio anche per una cenetta speciale o come dessert domenicale!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Interna principale crostata

Tempo di preparazione: 30 minuti + 30 minuti di riposo della pastafrolla + 30-40 minuti di cottura della crostata – Difficoltà: media

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:
Per la frolla:
350 g di farina 00 + farina al bisogno;
2 uova intere;
150 g di zucchero semolato;
120 g di burro;
1 pizzico di sale
Per la crema frangipane:
140 g di burro;
140 g di zucchero semolato;
200 g di farina di mandorle;
2 uova
Per la decorazione:
10-12 fichi freschi;
Zucchero semolato q.b.

Preparazione:
Per prima cosa preparate la frolla: su una spianatoia distribuite la farina a fontana, al centro ponetevi le uova, lo zucchero e il pizzico di sale. Sbattete le uova con una forchetta e incorporate la farina un po’ per volta. Aggiungete anche il burro ben freddo a pezzetti e quando comincia a solidificarsi impastate con le mani, lavorando rapidamente l’impasto.
Formate una sfera avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti o 1 ora, in modo che si addensi.
Nel frattempo estraete il burro e le uova per il ripieno e lasciateli riposare fuori frigo per almeno 30 minuti. Il burro deve essere abbastanza morbido da poter essere montato ed è preferibile non farlo sciogliere in microonde se volete ottenere una crema spumosa.
Quando il burro è morbido, montatelo con le fruste elettriche insieme allo zucchero. Non abbiate fretta, non devono esserci grumi né granelli di zucchero. Quando avrete ottenuto una crema omogenea e areata, aggiungete le uova precedentemente sbattute un po’ per volta e continuate a montare. Infine aggiungete anche la farina di mandorle gradualmente (se non la trovate potete tritare molto finemente 200 g abbondanti di mandorle pelate).
Il composto deve essere chiaro e denso, anche se non risulterà del tutto liscio per la presenza della farina di mandorle.

crema frangipane

Visto che la crema andrà in forno, non è necessario cuocerla preventivamente, ma se la preparate per altri dolci che non richiedono cottura è necessario prima farla bollire in pentola per qualche minuto in modo da uccidere eventuali batteri.
Riprendete ora la frolla precedentemente preparata, lavoratela per un paio di minuti su una spianatoia infarinata e stendetela dello spessore di poco meno di mezzo centrimetro.
Stendetela nello stampo, avendo cura di premere bene sui bordi e nel caso rattoppare buchi o punti dove risulta meno spessa o omogenea, bucherellate il fondo.
Se usate una tortiera in vetro non è necessario procedere alla pre-cottura del fondo, poiché il vetro distribuisce meglio il calore anche al fondo. Se invece ne usate una in ceramica o di altro materiale, è preferibile pre-cuocere la base: stendete un foglio di carta forno e disponetevi sopra dei legumi secchi o i grani per la cottura alla cieca. Passate quindi il fondo in forno a 200° per una decina di minuti circa.
Una volta che la base è pronta, versate la crema frangipane e completate disponendo i fichi freschi privati della pelle e tagliati a metà o in spicchi, infine spolverate lo zucchero sulla superficie per ottenere un effetto caramellato.
Cuocete in forno statico a 180-200° per 30-40 minuti, fin quando la crema non si sarà solidificata e la base cotta.
Lasciate raffreddare prima di servire, perché a temperatura ambiente è ancora più buona! Con poche mosse avrete un dessert davvero speciale e buonissimo!

interna secondaria crostata

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...