Polpette di polenta alle verdure

il

Secondo me la stagione giusta della polenta è sempre! Ebbene sì, anche quando fa caldo, perché è talmente versatile che si può usare in molti modi super gustosi!
Come queste deliziose polpette con verdure, facili, cremose dentro e croccanti fuori, che possono essere un secondo veloce, un aperitivo colorato o un piatto pratico per un pic nic!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Polpette di polenta 1

Tempo di preparazione: 20 minuti + 30-40 minuti di raffreddamento + 10-15 minuti di cottura – Difficoltà: facile

Preparazione:
200 g di polenta istantanea;
2 carote piccole;
1 zucchina;
1 spicchio d’aglio;
30 g di parmigiano grattugiato;
50 g di farina di semola;
1 noce di burro;
1 uovo;
Farina di semola o pangrattato q.b.;
Olio per friggere;
Olio d’oliva;
Sale

Preparazione per circa 20 polpette:
Lavate le verdure e cimatele. Pelate le carote e tagliatele a cubetti piuttosto piccoli. Tagliate anche la zucchina a cubetti piccoli.
Scaldate un giro d’olio d’oliva con uno spicchio d’aglio scamiciato in una padella e aggiungetevi le verdure con una presa di sale (io ho aggiunto anche mezzo dado, per dare un po’ più di sapore, ma è facoltativo).
Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e coprite con un coperchio e fate stufare per circa dieci minuti, quando le verdure si saranno un po’ intenerite, scoprite e proseguite la cottura per altri 7-8 minuti, facendo evaporare il liquido in accesso.
Scolate le verdure dall’eventuale acqua rimanente e trasferitele in una ciotola abbastanza capiente.
Nel frattempo portate a bollore circa mezzo litro d’acqua con poco sale e versate a pioggia la farina di polenta istantanea, mescolando continuamente con una frusta finché non si addensa, ci vorranno circa 5 minuti. Deve essere densa ma non troppo dura.
Spegnete la fiamma e mantecate con un pezzetto di burro, dopodiché aggiungete alle verdure e mescolate spesso, aggiungendo parmigiano e sale a gusto se necessario, finché non si è tutto incorporato.
Lasciate raffreddare il composto, meglio se adagiando la ciotola in un contenitore più grande con acqua fredda, finché non diventa lavorabile con le mani, se dovesse risultare troppo morbido aggiungete farina di semola al bisogno.

Impasto polpette polenta

Se non avete fretta lasciate riposare il tutto qualche ora in frigo, così che sia più facile formare le polpette.
Sbattete un uovo e versate in un piatto altra farina di semola o pangrattato. Con le mani leggermente unte, prelevate dell’impasto e fatelo rotolare tra i palmi fino a formare una polpetta leggermente schiacciata sulla sommità. Ripassatela nell’uovo e nella farina o pangrattato e formate un vassoio.
Nel frattempo fate scaldare l’olio in una pentola alta e capiente.
Quando l’olio è caldo cuocete poche polpette alla volta, per circa 4-5 minuti, finché non cominciano a galleggiare e dorarsi.
Scolatele su carta assorbente e lasciate intiepidire qualche minuto, se volete potete ultimare con un pizzico di sale.
Se dovessero risultare troppe polpette, potete disporle su un vassoio e farle congelare da stese per una notte, dopodiché, una volta congelate, potrete trasferirle in un sacchetto e friggerle da congelate quando volete!
Ovviamente potrete usare tutte le verdure che preferite.

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...