Giardiniera

La giardiniera è uno dei metodi di conservazione delle verdure più antichi, diffusa in tutta Italia ma particolarmente nota in Piemonte.
E’ un contorno molto saporito e versatile, può essere impiegata per accompagnare carni, in particolari i bolliti, per farcire panini oppure come antipasto misto insieme a crescentine e salumi. E’ inoltre personalizzabile in base alle verdure che preferite o alla stagione, anche se solitamente le più usate sono cipolline, sedani, carote, peperoni e cetriolini.
Questa è la prima volta che la preparo, ma il risultato mi ha entusiasmato, anche se di solito non sono una grande amante dell’aceto. Vi consiglio di segnarvi la ricetta perché è facile, gustosa, economica e molto utile!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Giardiniera 2

Tempo di prearazione: 30 minuti + 30 minuti per le bolliture + tempo di sanificazione dei barattoli – Difficoltà: media

Ingredienti per 6 vasi da 500 ml:
2 cetrioli grandi;
2 peperoni rossi;
2 peperoni gialli;
5-6 carote grandi;
300 g di ravanelli rossi;
500 g di cipolline borrettane,
1 lt di aceto di vino bianco;
1,5 lt di acqua;
4-5 cucchiai colmi di zucchero;
2 cucchiai di sale;
4-5 foglie di alloro;
1 cucchiaio di pepe in grani (io un misto di pepe verde e pepe rosa);
1 cucchiaino di bacche di ginepro

Preparazione:
Lavate bene le verdure e procedete al taglio: tagliate i ravanelli in quarti o a metà a seconda della dimensione, i peperoni e le carote a listarelle piuttosto regolari e sottili, i cetrioli a rondelle mentre per le cipolline vi consiglio di tenerle intere, preferendo quelle più piccoline.
Preparate una soluzione con acqua, aceto, sale, zucchero, pepe in grani, ginepro e alloro; portate il tutto a ebollizione vivace dopodiché procedete alla cottura delle verdure.
Io preferisco cuocerle un po’ per volta, mantenendole separate per tipo, perché ogni taglio e ogni verdura ha tempi di cottura leggermente diversi. Per le tipologie più grosse come le cipolline o i ravanelli occorreranno 7-8 minuti di bollitura, mentre per carote, peperoni e cetrioli 3-4 minuti dovrebbero essere sufficienti.
Quando sono pronte, scolatele dalla soluzione di acqua e aceto e nel frattempo sterilizzate i vasi, i coperchi e le retine di plastica, dopodiché fateli asciugare perfettamente, capovolti, su un canovaccio pulito.
Quando tutte le verdure saranno ammorbidite ma ancora consistenti e i vasi sterilizzati e asciutti, procedete al riempimento.
Io mi sono divertita a mescolare le varie verdure per dare un effetto cromatico colorato e misto, ma voi potete riempirli come preferite, mantenendo le verdure suddivise per tipo, in orizzontale o in verticale, a strati oppure mescolando i tipi. L’importante è cercare di riempire il più possibile i vasi senza lasciare troppo spazio per l’aria. Inserite anche i condimenti usati per insaporire la salamoia, come il ginepro, l’alloro o il pepe.
Ricordatevi di versare il liquido di cottura caldo un po’ per volta e di premere delicatamente le verdure con una forchetta o un cucchiaino per eliminare le bolle d’aria.
Quando i barattoli saranno quasi integralmente pieni, inserite una retina di plastica per tenerle ben immerse nel loro liquido, chiudete coi coperchi asciutti e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
Quando i vasetti saranno tiepidi, rimetteteli a pastorizzare in un pentolone con uno strofinaccio e calcolate 30 minuti dalla ripresa del bollore, in questo modo vi assicurerete il sottovuoto, utile a conservare la vostra giardiniera a lungo.
La giardiniera così ottenuta è davvero gustosa ed economica, soprattutto in questa stagione ricca di ottima verdura a buon prezzo! Sono sicura che sarà molto pratica per un contorno veloce, per arricchire un panino o per un antipasto sfizioso!

Giardiniera 3

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...