Frittata di farina di ceci e verdure

Idea davvero facilissima e molto furba, per una ricetta che ricorda la classica frittata, ma senza uova, quindi perfetta davvero per tutti!
Questo piatto, che ricorda molto vagamente la farinata, l’ho rubato a Cucina Botanica, un sito e canale di cucina vegana che propone molte idee carine e sfiziose per soddisfare tutti i palati.
E’ davvero molto buona e facilmente modificabile, potete ovviamente variare gli ingredienti in base ai vostri gusti e alla stagionalità delle verdure a disposizione, arricchendo con semi o cereali a piacere, secondo il vostro gusto!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Frittata con farina di ceci e verdure 3(1)

Tempo di preparazione: 10 minuti + 35-40 minuti di cottura in forno – Difficoltà: facile

Ingredienti per una teglia (circa 4-6 porzioni):
230 g di farina di ceci;
600 ml di acqua;
Verdure lesse a scelta (io avevo patate e zucchine);
1 cucchiaio abbondante di semi di zucca;
1 cucchiaio abbondante di semi di sesamo nero;
2-3 cucchiai di olio d’oliva;
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Versate la farina in una ciotola e versatevi l’acqua un po’ per volta fino a ottenere un composto molto liquido e senza grumi.
Aggiungete un paio di cucchiai d’olio d’oliva, aggiustate di sale e pepe a gusto e mescolate bene.
Ungete una pirofila o una teglia con un po’ d’olio (oppure stendete un foglio di carta forno). Disponete sul fondo le verdure lesse, precedentemente salate (come ho scritto avevo delle zucchine e delle patate, ma vista la stagione potete mettere, cavolfiore, broccoli, finocchi lessi, oppure se è estate peperoni, pomodori, melanzane, quello che preferite).
Versate il composto di acqua e ceci sulle verdure in modo che sia ben uniforme. Disponete in cima i semi di zucca e di sesamo, sono facoltativi ma daranno una bella croccantezza alla frittata e la renderanno più gustosa.
Completate con un filo d’olio se gradito e una macinata di pepe e cuocete in forno caldo statico a 220° per circa 30-40 minuti finché non sarà completamente asciutta e addensata.
Lasciatela intiepidire un po’ prima di procedere al taglio perché nelle zone vicino alla verdura particolarmente acquosa, come le zucchine, potrebbe rimanere un po’ morbida.
Può essere gustata sia tiepida che fredda, è molto comoda da porzionare e facilmente trasportabile, ed è davvero un’ottima ricetta per un secondo adatto a tutti i menu, inoltre può essere una soluzione pratica per un antipasto o per un pic nic, e vi permetterà di utilizzare le verdure rimaste in frigorifero!

Frittata con farina di ceci e verdure 2

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...