Ghirlanda natalizia 2020

Come ogni anno mi diletto a creare il mio personalissimo fuoriporta, visto che l’hobbistica, come la cucina è una mia grande passione.
Ovviamente, come per tutti i miei progetti, è completamente personalizzabile e modificabile in base a quello che avete in casa, al vostro gusto personale e anche alle vostre capacità. Il mio vuole essere un suggerimento o un’idea per riciclare quello che avete creando qualcosa di completamente nuovo e originale!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Tempo di preparazione: 15 minuti – Difficoltà: facile

Occorrente:
Un supporto in legno rotondo;
Festone tipo abete;
Nastro rosso;
Decorazioni varie a tema natalizio;
Colla a caldo

Procedimento:
Non ho fatto foto durante l’esecuzione perché non ero sicura del risultato finale, visto che come al solito sono andata completamente a caso, ma in realtà in procedimento è davvero molto semplice.
In casa avevo un telaio da ricamo, utilizzato anche l’anno scorso sempre per realizzare la ghirlanda natalizia, che poi avevo smontato e tenuto da parte.
Negli anni ho accumulato diversi scarti di decorazioni natalizie, come ad esempio i centro tavola per decorare i candelabri, che non sapevo bene come utilizzare ma che non volevo buttare, ho raccolto qualche altro elemento decedorativo tra cui i pezzo principale al centro, la stella di stoffa regalatami da una mia amica proprio in questi giorni, e non ho fatto altro che assemblare il tutto andando più o meno a gusto.
Avevo un vecchio festone in simil-abete, anche quello inutilizzato, che inizialmente pensavo di mettere sopra lo stipite di una porta, ma che poi ho riciclato per creare la ghirlanda.
Ho avvolto il festone intorno al telaio, cercando di coprire bene ogni buco e non far vedere il legno sottostante.
Ho poi fissato la stella nella parte centrale in alto della ghirlanda in modo che pendesse proprio al centro, facendo passare un nastro rosso spesso in modo da creare l’appendino
Ho smontato alcuni porta candele recuperandone le decorazioni, come le stelle di natale e le mele e le palline dorate, e ho recuperato anche altre decorazioni come le campanelle e le foglie di agrifoglio.
Ho utilizzato una delle stelle di natale più grandi per nascondere l’attaccatura del pendaglio di stoffa, e ho poi distribuito in maniera omogenea le altre decorazioni tutto intorno al diametro, in modo da creare un effetto visivamente piacevole.
Ho infine fissato il tutto con la colla a caldo, ho lasciato asciugare per qualche minuto e l’ho appeso fuori dalla porta di casa.
Sono davvero molto soddisfatta dal risultato, soprattutto pensando che sono partita da materiali di scarto che già avevo in casa e per cui non ho dovuto spendere nulla, il che mi ha reso ancora più soddisfatta!
Mi piace pensare che questo fuori porta, un po’ arrangiato e creato in quattro e quattr’otto, sia l’emblema di questo 2020, catastrofico e difficile per tutti, ma che comunque ci ha insegnato qualcosa e forse, in una qualche forma, ci ha arricchito, nella speranza che questo 2021 possa essere un po’ più sereno e felice!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...