Biscotti mandorle, grano saraceno e cacao (senza glutine)

La mia dolce metà ha dovuto rinunciare a data da destinarsi al glutine, che già cercavamo di ridurre, e così ogni week end mi invento qualche ricetta nuova per dei biscotti che possa mangiare.
Questi sono venuti davvero profumati e deliziosi, e non fanno rimpiangere per nulla i biscotti tradizionali. Visto l’approssimarsi delle feste mi pare anche un’idea sfiziosa per dei regali all’ultimo minuto se avete amici con intolleranze o allergie.

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Tempo di preparazione: 10 minuti + 1 ora di rassodamento + 15-17 minuti di cottura – Difficoltà: facile

Ingredienti per circa 25-30 biscotti:
100 g di farina di mandorle;
100 g di farina di mais fioretto (più farina al bisogno);
100 g di farina di grano saraceno;
30 g di cacao amaro in polvere;
120 g di burro;
120 g di zucchero semolato;
2 uova (meglio a temperatura ambiente);
1 cucchiaino di spezie per dolci (mix con cannella, chiodi di garofano, noce moscata, anice) oppure
1 cucchiaino di cannella;
1 cucchiaino di zenzero in polvere;
1 pizzico di sale

Preparazione:
Un paio di precisazioni prima di preparare: potete acquistare la farina di mandorle nei supermercati più forniti oppure fare come faccio io, pesare delle mandorle e tritarle finemente con un tritatutto fino a ottenere la quantità desiderata. Per la farina di mais, vi suggerisco se possibile di usare la farina fioretto, più raffinata rispetto alla classica bramata da polenta.
Fatte le premesse, ponete tutte le parti solide (farine, cacao, zucchero, zale, spezie) in una ciotola e mescolate per amalgamarle.
Aggiungete le uova e mescolate con una forchetta fino a ottenere un primo impasto appiccicoso, poi aggiungete il burro a pezzetti e cominciate a lavorare l’impasto velocemente con la mano, tenendo a portata di mano della farina di mais da aggiungere al bisogno.
Dovete ottenere un impasto compatto e il più possibile omogeneo, che non appiccica troppo le dita.
Avvolgete l’impasto così ottenuto nella pellicola e fate rassodare in frigo per un’ora, affinché si rapprenda.
Trascorsa l’ora, stendete l’impasto su una superficie infarinata con farina di mais dello spessore di circa 4-5 cm e ritagliate le formine che preferite.
Trasferite su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete in forno statico a 180° per circa 15 minuti, o finché la base non abbia preso un colorito dorato e croccante.
Lasciate raffreddare completamente i biscotti, che si induriranno raffreddandosi, e conservateli in un contenitore ermetico lontano da fonti di calore e luce, oppure impacchettateli per dei deliziosi regali di natale fatti a mano!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...