Biscotti Ninna Nanna

Avevo del latte di mandorla da consumare e così sono andata a spulciare qualche ricetta per poterlo utilizzare. Ne ho trovata una per dei biscotti senza uova e senza burro che univa due necessità, cioè il dover utilizzare il latte di mandorla e il trovare una ricetta adatta anche alle esigenze alimentari più specifiche. Inoltre mi piaceva l’idea di creare un biscotto con un profumo inconfondibile e che risvegliasse il bambino dentro ognuno di noi, ecco quindi che nella ricetta compare anche la camomilla!

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

20180805_122901_Richtone(HDR)

Tempo di preparazione: 30 minuti + 15-20 minuti di cottura – Difficoltà: facile

Ingredienti per circa 20-25 biscotti:
250 g di farina 00 + farina al bisogno;
50 g di mandorle spellate;
250 ml di latte di mandorla;
1-2 cucchiai di fiori di camomilla essiccati;
100 g di zucchero semolato;
1 cucchiaino di lievito per dolci;
Mandorle spellate q.b.;
1 albume

Preparazione:
Essendo un composto senza burro e uova la consistenza dell’impasto risulta più friabile e anche in cottura bisogna prestare un po’ di attenzione.
Scaldate il latte, senza farlo bollire, e aggiungetevi un cucchiaio abbondante di fiori di camomilla. Lasciate in infusione per una decina di minuti, filtrate il tutto, possibilmente in una ciotola di vetro, e lasciate intiepidire per altri 10 o 15 minuti.
Nel frattempo tritate finemente le mandorle per ottenere una farina, miscelatela alla farina 00 con lo zucchero e il lievito. Aggiungete al composto secco il latte aromatizzato alla camomilla e cominciate a impastare energicamente, aggiungendo farina al bisogno.
Dovete ottenere una palla di impasto abbastanza compatta e che non appiccica.
Fate riposare per 10-15 minuti in frigorifero avvolto nella pellicola e nel frattempo sbattete leggermente un albume e aggiungete 1 cucchiaino di fiori di camomilla, poi lasciate insaporire.
Stendete l’impasto con un mattarello dello spessore di circa 1/2 cm o poco meno e intagliate le forme che preferite. Disponete in ogni biscotto una mandorla e spennellate la superficie con l’albume alla camomilla (volendo potete filtrarlo in modo che non vi siano pezzettini fastidiosi sulla superficie).
Disponete su una placca con un foglio di carta forno e cuocete a 170° per 15-20 minuti.
A fine cottura valutate se il biscotto si è sufficientemente seccato, se dovesse risultare ancora troppo morbido, rimettete in forno a 200° per 5-7 minuti circa.
Esternamente si presenteranno croccanti e con un cuore leggermente spugnoso, perfetti quindi per essere intinti nel latte o nel tè caldo, e con un incredibile aroma di camomilla e mandorla.

Seguiteci sia su Facebook! Tagliatelle a Colazione che su Instagram! tac_tagliatelleacolazione

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...